Archivio argomento: Attualità

il numero di ottobre – clicca qui per il sommario

Onn ottobre 2019.indd
Leave a comment

il numero di agosto – clicca qui per il sommario

Onn agosto 2019.indd
Leave a comment

Onn agosto 2019.indd
Leave a comment

OPINIONI NUOVE NOTIZIE – il numero di giugno

Onn giugno 2019-1
Leave a comment

OPINIONI NUOVE NOTIZIE – il sommario di giugno

Onn giugno 2019-2
Leave a comment

OPINIONI NUOVE NOTIZIE – il numero di aprile

Onn aprile 2019-1
Leave a comment

OPINIONI NUOVE NOTIZIE – il sommario di aprile

Onn aprile 2019-2
1 Comment

DI NASCOSTO

Rientro VE III c

Non era questo il modo in cui Vittorio Emanuele ed Elena avrebbero dovuto ritornare nella terra su cui regnarono in pace e in guerra, in prosperità e in ristrettezze, in democrazia e in dittatura, per quarantasei anni. I feretri sono rientrati in patria esattamente come avrebbero voluto i loro più acerrimi nemici: nottetempo, in silenzio, di nascosto, ignorati quasi da tutti, accolti da uno sparuto drappello di persone e senza alcun onore, se si eccettua il minimo tributo di pietas che si deve a qualsiasi defunto, una semplice benedizione. Impartita all’aperto, in mezzo a cumuli di neve, nel sagrato del …
Continua a leggere

Leave a comment

LE SALME REALI IN ITALIA – NOTA DI S.A.R. IL PRINCIPE VITTORIO EMANUELE

1929 - Visita dei reali d'Italia al Pontefice

Da domenica 17 dicembre 2017 le salme delle LL.MM. Vittorio Emanuele III ed Elena riposano in Italia, nel santuario di Vicoforte a Mondovì, in provincia di Cuneo.  I feretri sono arrivati separatamente, entrambi di notte, entrambi con una sorta di “mossa a sorpresa” che ha destato perplessità e anche proteste, per le modalità del tutto inconsuete e inadatte alla dignità rivestita dai due defunti mentre erano ancora in vita. Questa la nota diffusa da SAR Vittorio Emanuele di Savoia a commento dell’evento. “Ho appreso, insieme ai membri della mia Casa, con stupore, delle dichiarazioni di mia Sorella la Principessa Maria …
Continua a leggere

Leave a comment

FUORI TEMPO MASSIMO

Fuori tempo massimo illustrazione

Parlano tutte (e tutti) senza più vergogna, e con indomita audacia accusano i molestatori (una volta) potenti e temibili. Solo che lo fanno dieci, quindici, vent’anni dopo i fatti; e la maggior parte di loro si scopre impavida per essersi accodata a qualcuno che ha già trovato il coraggio di farlo; dopo aver beninteso aspettato di non aver più nulla a che fare con l’orco in questione, e che siano abbondantemente trascorsi i termini temporali perché la questione non possa più trasferirsi dalle pagine cartacee o virtuali alle ben più serie aule dei tribunali. Lo scandalo delle molestie sessuali, che …
Continua a leggere

Leave a comment