Archivio argomento: Il Libro

Novità. Giuseppe Fantuzzi, bellunese – Nel nome della “Cadore”, di Giulio de Rénoche

Fascicolo Giuseppe Fantuzzi

Fascicolo Giuseppe Fantuzzi

Leave a comment

NATE DAL MARE di Anita Garibaldi

nate-dal-mare_ts

Anita la rivoluzionaria, Costanza la vittoriana, Speranza l’americana. C’è un filo rosso al femminile nella storia d’Italia, ed è rappresentato da tre donne che hanno vissuto in prima persona la straordinaria epopea della famiglia Garibaldi: la brasiliana Anita, moglie di Giuseppe; l’inglese Costanza, moglie del loro figlio Ricciotti; l’americana Speranza, moglie di Ezio, nipote dell’Eroe dei Due Mondi. I Garibaldi, oltre a scrivere, la storia d’Italia, hanno lasciato tracce in ogni angolo del mondo, dal Sud America alla Cina, dall’Australia alla Patagonia. A ricostruirne le vicende è Anita Garibaldi, figlia di Costanza ed Enzo e pronipote di Giuseppe, nel volume …
Continua a leggere

Leave a comment

La guerra di un uomo tranquillo

Copertina recensione IL LIBRO

Letteratura di guerra, letteratura di prigionia, che pur non toccando vertici narratividi grande rilievo, pur si raccomanda ad unalettura attenta per informazione e per avere materia di riflessione, magari ulteriore, se già si è orientati in questa direzione – per così chiamarla. Un tassello, un altro tassello, un altro ancora, elementi individuali che concorrono a costruire un ampio mosaico: dalla piccola storia alla Storia vera e propria, dunque, come diceva Giulio Bedeschi a proposito dei suoi volumi all’insegna del “C’ero anch’io” (Mursia editore): “Zio Mario/ Ho sempre chiamato così il marito di Graziella, la sorella più giovane di mia madre. …
Continua a leggere

Leave a comment

WILLIAM BONAPACE – ITALIANI D’ALBANIA – CITTA’ DEL SOLE EDIZIONI 2015

stock-photo-business-people-going-to-work-in-the-morning-view-from-above-415652566

Gianni Amelio, nel suo film “Lamerica” (1994), racconta le sofferenze dei migranti albanesi che tentavano, con barconi e pescherecci, di raggiungere le coste pugliesi e inserisce nella trama il dramma di Spiro, un italiano che, dopo essere stato tenuto prigioniero per circa 50 anni dal regime comunista di Enver Hoxha, ha perso la memoria ed è convinto di essere in Sicilia.  Quel film è stata la sola “rimembranza” che l’Italia, dalla fine della II Guerra Mondiale, ha dedicato ai circa 50 mila esseri umani tenuti praticamente in ostaggio in Albania perché colpevoli di essere italiani. Indubbiamente è una storia pochissimo …
Continua a leggere

Leave a comment

ADRIANA IVANOV DANIELI – Istria Fiume Dalmazia terre d’amore – Grafiche San Vito, Treviso 2016

Adriana Ivanov Danieli, esule da Zara all’età di un anno, già insegnante di Materie Letterarie al Liceo-Ginnasio Tito Livio nella Città del Santo, ha scritto e ora pubblica quest’opera, a cura dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia, Sezione di Padova. Si tratta di un bel libro, prezioso, anche sorprendente e quanto mai opportuno, che muove da corretta ricostruzione storiografica fin dall’antichità remota di queste terre, prima e dopo l’impero romano, e poi lungo il periodo della Serenissima, quello austriaco, quello fascista tra le due guerre. E soprattutto illustra la tragedia che ci fece perdere l’Istria, Fiume e la Dalmazia: la loro …
Continua a leggere

Leave a comment

Silvia Zennaro Giuliotti e Gennaro De Poli – I Forti Austriaci di Rovigo

Silvia Zennaro Giuliotti, nostra lettrice e collaboratrice, licenzia con l’egida dell’Istituto Statale per Geometri “Amos Bernini” di Rovigo, assieme a Giovanni De Poli, un pregevolissimo saggio storico con illustrazioni,  rafiche e planimetriche e documentazione autentica del periodo. Questo “I Forti Austriaci di Rovigo”, con la loro storia, la funzione che avevano, e…che non ebbero, scavalcati poi come furono dall’entrata delle truppe italiane nel ’66, alla cui testa stava Vittorio Emanuele II. Ottimo inquadramento storico generale sulla situazione politico-militare europea ed italiana. E vi si riporta il punto di vista “austriaco” tratto dal diario del Comandante Daniel von Salis Soglio il quale …
Continua a leggere

Leave a comment