Monthly Archives: luglio 2017

PANINO LIBERO

Panino libero

Di solito era al prosciutto cotto, talvolta col salame; ma c’erano giorni in cui qualcuno, scartando il prezioso involto, rivelava una libidinosa farcitura a base di Nutella e scatenava gli sguardi concupiscenti di tutta la classe. Tanto poi, assaggia di qua e scambia di là, tutti mangiavamo di tutto. Divoravamo quei panini conditi dall’appetito benedetto dell’infanzia, e la ricreazione ci sembrava il momento più piacevole della giornata. Tutto ciò ora sta per finire, e per sempre: Senato e Camera si stanno infatti rimpallando il disegno di legge che bandisce dalla cartella dei bambini e dei ragazzi i panini, ma in …
Continua a leggere

Leave a comment

SPIAGGETTA NERA

Spiaggetta nera foto

Giornali e TV si stanno occupando “a tutto campo” della vicenda, quasi comica, della “spiaggia fascista” di Chioggia, dove il gestore aveva tappezzato il proprio stabilimento balneare con immagini del duce e con cartelli che invitavano, in modo spesso becero, a ordine, pulizia e disciplina. Premesso che NON sono uno storico e, soprattutto, che NON nutro particolari simpatie per il duce, ritengo che sia le “nostalgie littorie” sia il conseguente sdegno vadano esaminati con un minimo di obbiettività e con una visuale diacronica. 1^ osservazione: lo storico Romolo Caccavale nel suo “Comunisti italiani in Unione Sovietica” (Mursia, Milano 1995) scrive …
Continua a leggere

Leave a comment

W LE FORZE DELL’ORDINE

verona   incidenti tra tifoserie e forze dell'ordine per hellas verona Salernitana    Foto da non firmare  grazie

… per una volta, invece di organizzare marce in favore dei migranti, sarebbe bello se ne facessero una per noi poliziotti” (il Giornale – 20/05/17). Con queste parole un Poliziotto ha commentato la marcia “antirazzista” svoltasi a Milano lo scorso 19 maggio e che ha suscitato l’ampio consenso della quasi totalità dei media e, apparentemente, di vasti strati dell’opinione pubblica. L’amaro commento del rappresentante delle Forze dell’Ordine non può che essere condiviso anche oggi, a distanza di poco più di un mese, meditando sulle conseguenze dell’approvazione di quel “pasticcio giuridico” chiamato legge n° 2168-B/17 che introduce il reato di tortura …
Continua a leggere

Leave a comment

VENGHINO, SIORE E SIORI, NOBILTA’ PER TUTTI

cernetic-e-anderson-960x540

L’accusa formulata, più che muovere a riprovazione, strappa un sorriso. Stephan Cernetic, cinquantasettenne torinese, assieme ad un suo collaboratore è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri di Brindisi per falsa attestazione di identità personale, possesso e fabbricazione di documenti di identità falsi. Tradotto, si sarebbe spacciato per principe del Montenegro, capostipite della omonima antichissima dinastia slava ortodossa, discendente nientemeno che dagli imperatori di Costantinopoli, e fra (si badi bene, “fra”) i legittimi eredi ai troni reali dello stato balcanico, oggi una delle Repubbliche nate dalla dissoluzione della Jugoslavia. Stando alle accuse il “principe” avrebbe utilizzato, senza averne diritto, un’auto …
Continua a leggere

Leave a comment

Copertina giugno 2017

Nuove Opinioni giugno 2017.indd
Leave a comment